AMB appartiene alla rete delle officine Magneti Marelli, principale costruttore di prodotti e sistemi altamente tecnologici in dotazione nelle auto dei principlai costruttori. La dotazone della tecnologia permette a Magneti Marelli di identificarsi attraverso le officine della sua rete come centro di diagnosi per la risoluzione dei guasti, garantendo rapidità e sicurezza dell'identifficazione.

Identificare il guasto è l'attività più difficle che un 'officina svolge e per riuscire a farlo in tempi rapidi e sicuri evitando di procedere per tentativi, è il vero know how. Il risparmio per il cliente è la professionalità cioè la capacità di intervenire a colpo sicuro.

La parte elettronica è ciò che spaventa maggiormente il consumatore perchè l'incertezza nell'individuare il guasto ed il costo dei ricambi impongono di non sbagliare; per questa ragione, per mantenere il legame storico con i clienti della AMB che ricordiamo nasce come officina generica era necessario entrare a far parte della rete delle officine Magneti Marelli.

Attrezzature di diagnosi specificiche e formazione programmata dall'accademia di Magneti Marelli permettono di essere al passo con i tempi. Infatti anche per gli interventi nei veicoli elettrici ed ibridi la preparazione è garantita perchè la fonte di informazione deriva dal produttore dei sistemi utilizzati dai costruttori auto.

Quanto costa una diagnosi?

Il costo della diagnosi può variare dalla lettura del guasto alla ricerca del difetto in profondità. Molte volte può apparire che sia una semplice lettura dell'anomalia, ma la competenza nel confermare o meno ciò che il sistema di diagnosi esprime è frutto dell'esperienza e della formazione del tecnico. E' necessario approfondire il guasto che viene indicato normalmente con l'assegnazione di un sensore ma mille insidie si nascondono se non si controllano i parametri all'errore segnalato e alle correlazioni del guasto. Non ci si può mai affidare alla semplice lettura perchè non è sempre confermato. La professionalità entra sempre in campo e la lettura guasti è la base di partenza per incanalare il problema per effettuare successive verifiche all'impianto e ai sensori correlati attraverso la misurazione dei dati e i test al fine di identificare il problema e capirne l'origine della causa. La correlazione della meccanica e dell'elettronica è oggeto di una costante valutazione per ogn errore perchè il sensore legge ciò che l'informazione elettronica individua ma inserita in un contesto meccanico di rotazione ad esempio induce a verifiche trasversali. La figura del tecnico si sostituisce a quella dell'eletrauto e del meccanico come figure singole.